Giovani per Viareggio, eletto il consiglio direttivo

Dopo il successo alle elezioni l'obiettivo è quello di continuare a crescere e migliorare

I Giovani per Viareggio, la lista che ha appoggiato la candidatura a sindaco di Giorgio Del Ghingaro, si sono riuniti in assemblea.

Si è tenuta ieri in forma telematica la riunione, durante la quale è stato eletto il nuovo consiglio direttivo dell’associazione, che avrà il compito di coordinare e indirizzare politicamente l’attività del gruppo.

Assieme al fondatore Marian Puosi, faranno parte del consiglio direttivo Simone Giannecchini in qualità di tesoriere, Carlo Olivieri, Giulia Gemignani (consigliere comunale), Federico Romani, Francesca Belluomini ed Helena Antonelli. Filippo Cai è stato nominato responsabile della comunicazione.

Dopo il successo ottenuto alle elezioni di settembre grazie al quale è stato possibile eleggere il sindaco Giorgio Del Ghingaro ed un loro rappresentante in assise adesso il loro obiettivo è quello di continuare a crescere e migliorare.

“Abbiamo perciò deciso di avviare il tesseramento per il 2020/2021 – spiegano – rivolgendoci ai giovani under trentacinque ma estendendo l’iscrizione anche ai simpatizzanti/sostenitori di qualunque età che con la loro esperienza possano aiutarci a mettere in pratica le proposte elaborate in campagna elettorale magari proponendone di nuove per rendere Viareggio una città sempre più europea, moderna e che sappia coniugare futuro e tradizione.  Abbiamo inoltre in progetto la realizzazione di una rivista attraverso la quale potremmo comunicare le nostre idee e dare anche la possibilità di scrivere a chiunque avrà qualcosa da dire per contribuire al bene della nostra comunità”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.