Covid 19, Del Ghingaro snocciola i numeri dei ricoveri al “Versilia” e lancia un messaggio ai negazionisti

Il sindaco di Viareggio: "Vogliamo continuare a far finta che questa pandemia sia uno scherzo del destino cinico e baro? Siamo seri per favore".

“In un mese all’ospedale Versilia siamo passati da zero letti Covid a 94 letti ordinari Covid, di cui 87 occupati, 12 di terapia intensiva Covid, di cui 11 occupati, e 14 di riabilitazione Covid di cui 13 occupati, in aggiunta ai pazienti trasferiti in altri ospedali“.

Un messaggio ai negazionisti del Covid 19, quello del sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, dove snocciola i numeri delle persone ammalate che hanno avuto bisogno di cure ospedaliere.

“A casa – aggiunge il primo cittadino — si curano circa 1800 persone in tutta la Versilia e in quarantena ce ne sono 6200 circa. Situazione simile o addirittura più grave in tutta Italia e in tutta Europa, dove hanno adottato le stesse misure restrittive sulla mobilità delle persone.”

“Vogliamo continuare a far finta che questa pandemia sia uno scherzo del destino cinico e baro? – conclude Del Ghingaro –  Siamo seri per favore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.