Due stelle della guida Michelin al ristorante ‘Il piccolo principe’

Guidato dallo chef Giuseppe Mancino da sette anni ottiene questo riconoscimento

Per il settimo anno consecutivo lo chef Giuseppe Mancino viene premiato con due stelle dalla storica Guida Michelin.

Anche per il 2021 la celebre Guida Michelin assegna 2 stelle allo chef Giuseppe Mancino. La proclamazione della guida 2021 è avvenuta ieri (25 novembre) in una cerimonia via streaming.

Guidato dallo chef Giuseppe Mancino, il ristorante Il piccolo principe del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio è da 7 anni premiato con due stelle dalla storica Guida Michelin, punto di riferimento per viaggiatori, addetti ai lavori, appassionati di cucina e savoir vivre e da sempre simbolo di qualità, eleganza ed esclusività associate alla tavola.

Far parte della Guida Michelin è un traguardo: viene considerato un riconoscimento di valore e di stile, un sigillo che accomuna i ristoranti e gli alberghi migliori del mondo. Più che una semplice guida un’icona, con oltre un secolo di storia durante il quale la sua autorevolezza è cresciuta. Pubblicata per la prima volta in Francia nel 1900 dal produttore di pneumatici Michelin, come vademecum per il turista, si è rapidamente diffusa in altri paesi europei e città di altri continenti, raccogliendo valutazioni su ristoranti e alberghi di alto livello. Le valutazioni vengono sancite da punteggi espressi in stelle.

Al ristorante Il piccolo principe sono state appena conferite anche tre forchette dalla Guida Ristoranti d’Italia 2021 del Gambero Rosso è il primo ristorante d’hotel della Versilia ad ottenere questo punteggio dalla guida del Gambero. Chi sceglie il Piccolo Principe può cenare nella sala al quinto piano con splendida vista sul mare e sulle vicine Alpi Apuane, o nella terrazza a bordo piscina sul roof garden. Il ristorante propone un menu à la carte, un menu degustazione di mare ed uno di terra, oltre alla vasta scelta della cantina che offre più di 800 etichette principalmente toscane ma anche italiane ed estere.

Lo chef Giuseppe Mancino porta nella sua cucina tutto l’estro e la passione della sua Campania, mescolandoli con prodotti locali in raffinati ed insoliti accostamenti di gusto. La vista suggestiva sul mediterraneo e sulle Alpi Apuane anticipa, ancora prima di aprire il menù, la vocazione de Il piccolo principe: non è solo il mare a trionfare, non mancano i richiami alla migliore tradizione toscana di terra. I sapori di mare e terra sono esaltati da accostamenti intriganti, spezie e frutti. Ogni piatto ha un elemento aromatico apparentemente fuori posto che invece fa quadrare il tutto, rendendo l’insieme completo ma non scontato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.