Montemagni (Lega): “Vaccini antinfluenzali, situazione critica in Versilia”

La consigliera regionale: "Si mettano in condizione gli addetti di fornire il servizio"

Vaccini antinfluenzali carenti. Sulla questione interviene la consigliera regionale della Lega Elisa Montemagni.

“A più riprese, anche recentemente – afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega – abbiamo voluto segnalare in aula come, tuttora, ci siano forti carenze di vaccini antinfluenzali, in varie parti della Toscana, Versilia compresa”.

“Proprio in Versilia – prosegue Montemagni – pare che la criticità sia particolarmente rilevante e che, purtroppo, qualche anziano, oppure chi soffre di patologie pregresse non riesca a vaccinarsi in tempo utile. Da parte della Regione, invece, si continua, in maniera imperterrita, a ribadire il fatto che i vaccini siano stati acquistati in numero tale da poter soddisfare tutte le esigenze della popolazione”.

“A questo punto – sottolinea la rappresentante della Lega – o i farmacisti ed i medici di base affermano il falso quando dicono di esserne sprovvisti, oppure chi risponde alle nostre interrogazioni non è informato appieno su quello che sta succedendo, ad esempio, nell’area versiliese. Siamo davvero sconcertati da questo atteggiamento anche perchè, lo stesso ente regionale aveva massicciamente promosso, tramite spot e cartellonistica stradale, una campagna tesa ad invitare i cittadini ad una vaccinazione la più ampia possibile, vista la pandemia in atto”.

“Obiettivo, quest’ultimo, ragionevole – conclude – ma che si scontra quotidianamente con una realtà ben diversa da quella dipinta da chi amministra la Regione. Insomma siccome gli esperti consigliano di vaccinarsi non oltre, possibilmente, il mese di dicembre, sarebbe, dunque, il caso che gli addetti ai lavori, a cui crediamo ciecamente, avessero, finalmente, a disposizione gli agognati ed introvabili vaccini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.