A Camaiore carte prepagate per la spesa a chi è in difficoltà economica a causa del Covid

I richiedenti non dovranno inoltre avere disponibilità di contante o giacenza bancaria/postale superiore a 5mila euro all'1 novembre 2020

A Camaiore carte prepagate per la spesa a chi è in difficoltà economica a causa del Covid

Il Comune ha indetto un avviso pubblico per l’erogazione di carte prepagate per l’acquisto di alimenti e beni di prima necessità destinate alle famiglie residenti che si trovano in situazione di fragilità economica a causa delle ricadute derivanti dalle misure restrittive imposte per il contenimento della diffusione del virus COVID-19.

L’ammontare complessivo del servizio è di 30mila euro e avranno priorità, in sede di richiesta, coloro che non hanno usufruito di alcuna delle misure di sostegno economico previste dal decreto Cura Italia e coloro che non siano destinatari di altro sostegno pubblico, compresi Rei e Reddito di Cittadinanza.

La richiesta può essere presentata da un solo componente dei nuclei familiari che abbiano subito sostanziale variazione della situazione economico-finanziaria dovuta alle ripercussioni economiche della pandemia da Covid-19, quali riduzione o perdita del lavoro, cassa integrazione o altre situazioni che vanno a incidere sulle capacità di far fronte alle necessità primarie.

I richiedenti non dovranno inoltre avere  disponibilità di contante o giacenza bancaria/postale superiore a 5mila euro al 1 novembre 2020 e non dovranno avere redditi derivanti da canoni di locazione.

Ogni nucleo familiare potrà ricevere carte prepagate per un valore complessivo di 150 euro per il primo componente e 50 euro aggiuntive per ogni altro componente fino a un massimo di 300 euro, spendibili in attività convenzionate entro il 31 dicembre prossimo.

La domanda, il cui modulo in forma di autocertificazione è reperibile sul sito istituzionale del Comune di Camaiore potrà essere presentata da un solo componente per nucleo familiare tramite e-mail (a uno dei seguenti indirizzi: sociale@comune.camaiore.lu.it, n.bertolla@comune.camaiore.lu.it, s.venti@comune.camaiore.lu.it) oppure a mano all’ufficio protocollo del Comune di Camaiore il lunedì e mercoledì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17, il martedì e  giovedì dalle  8,30 alle  12, 30, il venerdì dalle 8,30 alle 13.

La domanda dovrà essere presentata entro e non oltre il  10 dicembre 2020 corredata da copia del documento d’identità del richiedente.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.