Montemagni (Lega): “Personale adeguato per il centro di riabilitazione post Covid al Versilia”

La capogruppo in Regione: "Monitoreremo l'evolversi della situazione"

Carenza all’ospedale Versilia, la consigliera regionale Elisa Montemagni torna alla carica.

“Siccome, a più riprese – dice la capogruppo della Lega – abbiamo segnalato, unitamente ai sindacati di categoria, palesi e generalizzate carenze di personale all’ospedale Versilia, peraltro problema, immaginiamo, acuitosi con la pandemia, ci auguriamo, dunque, che l’importante centro di riabilitazione post-Covid, presente proprio nel predetto nosocomio, unico in Toscana e forse anche in Italia, abbia, pertanto, una dotazione organica adeguata, confidando, altresì, in una funzionale organizzazione dell’attività assistenziale”.

“Ben venga, ovviamente – prosegue il consigliere – questo tipo di reparto che è di fondamentale ausilio per diverse persone, ma non vorremo che, col passare del tempo, magari aumentando la mole di lavoro, emergessero delle criticità. Monitoreremo, quindi, come nostro solito l’evolversi della situazione, pronti a pungolare chi di dovere, qualora ci giungessero notizie poco rassicuranti dagli stessi lavoratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.