Quantcast

Damasco Rosi e Simona Barsotti devolvono il loro gettone alle famiglie bisognose

I consiglieri dell'opposizione di Massarosa: "Abbiamo destinato il gettone di presenza a comperare generi alimentari che poi abbiamo affidato alla consulta del volontariato"

Pacta sunt servanda. Lo avevano promesso, e lo hanno fatto: i consiglieri dell’opposizione di Massarosa Damasco Rosi e Simona Barsotti hanno devoluto il loro gettone alle famiglie bisognose. 

“Il 30 marzo 2020, in piena emergenza Covid – spiegano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico di Massarosa – alcuni consiglieri comunali presentarono una mozione con la quale chiedevano che sindaco, assessori e consiglieri rinunciassero ai propri compensi per destinarli alle famiglie in difficoltà del nostro territorio, quelle maggiormente colpite dalla crisi economica”.

“Subito – proseguono – ci dichiarammo favorevoli ma a distanza di ben 9 mesi quella mozione, nonostante sia stata messa varie volte all’ordine del giorno, non è stata ancora né discussa né votata in aula come ci saremmo aspettati. Noi non abbiamo più voluto attendere oltre e il nostro impegno lo abbiamo voluto onorare lo stesso: i nostri gettoni di presenza li abbiamo destinati a comperare generi alimentari che poi abbiamo affidato alla consulta del volontariato – che aveva avviato una campagna di raccolta alimentare sul territorio – affinché li distribuisse a chi in questo momento ne ha più bisogno, cosa che ha fatto tramite i volontari nei giorni scorsi”.

“Visto che la mozione è un atto pubblico così come pubblico è stato il nostro impegno ad aderire – concludono Rosi e Barsotti – tanto bisognava comunicare per coerenza e trasparenza nei confronti della cittadinanza. Ringraziamo le associazioni di volontariato per il gran lavoro fatto e Conad Massarosa, nella persona del direttore Luca Ragghianti, per il contributo che ha generosamente aggiunto. Cosa ne sarà della mozione non lo sappiamo ma noi quello che avevamo detto di fare lo abbiamo fatto”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.