Quantcast

Doppio pensionamento all’Asl Toscana nord ovest

Vanno in pensione il direttore dell’area aziendale dei laboratori Roberto Diodati e il direttore del dipartimento della medicina generale Guglielmo Menchetti

Con la fine del mese di dicembre vanno in pensione il direttore dell’area aziendale dei laboratori Roberto Diodati e il direttore del dipartimento della medicina generale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest Guglielmo Menchetti.

Al Versilia da 15 anni Diodati è anche referente della cosiddetta area servizi, cioè di tutte  le attività di radiologia, analisi ed anatomia patologica. Dal 2016 dirige l’area dei laboratori di tutta l’Azienda Usl Toscana nord ovest. “Il personale del laboratorio saluta con affetto stima e rispetto il proprio direttore, ringraziandolo della dedizione, professionalità ed impegno con cui in questi anni ha condotto tutto l’ambiente del  laboratorio con la propria presenza e costante collaborazione – scrivono affettuosamente i suoi colleghi del Versilia -. In questo giorno speciale gli auguriamo un sereno pensionamento, che sia l’inizio di un altro meraviglioso viaggio. Ancora un grazie di cuore”.

Al dottor Diodati, apprezzato in tutti questi anni non solo per gli aspetti professionali ma anche per quelli umani, va inoltre il ringraziamento della direzione dell’Azienda Usl Toscana nord ovest e della direzione dell’ospedale Versilia. La direzione aziendale ringrazia anche il dottor Menchetti per l’impegno professionale profuso in questi anni, come trait d’union tra l’azienda e la medicina generale. Il dipartimento da lui diretto affianca infatti la direzione aziendale nella definizione degli obiettivi strategici e partecipa alla programmazione aziendale ed alla definizione dei percorsi inerenti la gestione della cronicità e la continuità assistenziale ospedale-territorio. Un compito certamente non facile, considerando che il territorio aziendale mette insieme realtà molto diverse, che presentano ancora difformità nell’erogazione delle prestazioni.

“Menchetti ha svolto questo ruolo con competenza e passione, mantenendo un rapporto diretto con i coordinatori di Aft e, tramite loro,  con i medici di famiglia dei cinque ambiti territoriali – scrive l’azienda sanitaria -. La sua presenza a capo di questo dipartimento innovativo a livello nazionale ha quindi permesso di creare uno stretto collegamento tra medici di famiglia ed organizzazione aziendale. Al dottor Menchetti, che ha sempre dimostrato importanti qualità umane e professionali, vanno un sincero ringraziamento ed un affettuoso saluto da parte della direzione aziendale e di tutti i colleghi.”.

Dopo un periodo formativo in ambito neurologico, il dottor Menchetti aveva svolto l’attività di medico di medicina generale per 40 anni dedicandosi oltre che alla cura dei propri assistiti anche all’organizzazione dell’attività dei medici di famiglia della ex Asl 2 di Lucca, contribuendo alla stesura dei primi accordi aziendali e rivestendo anche il ruolo di responsabile di zona distretto della Piana di Lucca negli anni 2003 e 2004.  Nel 2018 ha poi assunto la direzione del dipartimento di Medicina generale dell’Asl Toscana nord ovest.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.