Scritte offensive contro i medici, Montemagni (Lega): “Gesto vile e ignorante”

La capogruppo in consiglio regionale esprime solidarietà alla categoria dopo il messaggio apparso negli ambulatori dell'Aft 1 Versilia

Arriva anche dalla capogruppo della Lega in consiglio regionale Elisa Montemagni la solidarietà ai medici insultati dalle scritte comparse sulla porta dell’ambulatorio dell’Aft 1 Versilia.

“Desidero esprimere la mia più ferma disapprovazione riguardo alla scritta ingiuriosa apparsa all’interno di un ambulatorio di Viareggio. Mai come in questo difficile periodo – afferma Montemagni – bisogna, viceversa, essere molto grati anche ai medici di base che quotidianamente sono impegnati nel dare la massima assistenza alle tante persone che, giustamente impaurite dal Covid-19, trovano in loro un preciso e qualificato punto di riferimento. Alcuni si sono anche ammalati, ma nonostante ciò hanno proseguito a dare assistenza via telefono a chi li contattava; quella ignobile scritta, è dunque una miserabile offesa ad una categoria che è tuttora impegnata al massimo nella lotta al Coronavirus. Un gesto vile, messo in atto da persone ignoranti che non rappresentano certamente i tantissimi cittadini i quali, ogni giorno, si rivolgono con fiducia e giustamente col massimo rispetto al loro medico di famiglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.