Dove fallisce l’umanità, domani presidio in piazza Mazzini a Viareggio

L'iniziativa per denunciare la catastrofe umanitaria dei profughi sulla rotta balcanica

Dove fallisce l’umanità: domani (16 gennaio) alle 15,30 in piazza Mazzini a Viareggio presidio, per denunciare la catastrofe umanitaria dei profughi sulla rotta balcanica.

“Un numero imprecisato di giovani provenienti da Iraq, Siria, Pakistan, Afghanistan – come spiegano gli organizzatori – sta rischiando la morte per stenti e assideramento lungo la via della vergogna, sulla rotta balcanica, dove le violenze  della polizia lasciano segni permanenti, bloccati in Bosnia, privi di ricovero. E questo tra il silenzio più assordante degli Stati dell’Unione Europea, compresa l’Italia, che, invece di organizzare programmi di reinserimento dei rifugiati, finanziano le istituzioni bosniache per bloccare i migranti e confinarli in condizioni disumane dentro luoghi inabitabili, senza dimenticare le ingenti somme elargite alla Croazia per respingere, anche con violenze efferate, chi cerca di fuggire da guerre e carestie”.

“Oggi – aggiungono -, che stiamo sperimentando con la pandemia, quanto sia desolante morire soli, abbandoniamo a morire al freddo centinaia di persone, preparandoci a negare l’asilo a chi riuscisse a sopravvivere, in aperta violazione delle leggi della nostra Repubblica e di quelle dell’Unione Europea. Non possiamo accettarlo. Denunciamo tutto questo, per restare umani e chiedere il rispetto delle leggi italiane ed europee in tema di diritto d’asilo”.

Aderiscono all’iniziativa: Casa delle Donne Viareggio, Legambiente Versilia, Gruppo don Lenzi, Associazione Amici della Terra Versilia, Versilia non si Lega, Anpi Viareggio, Viareggio Meticcia, Gruppo Uomini Viareggio, Arci Lucca/Versilia, Andrea Favilla presidente del consiglio di Camaiore, Non Una di Meno Viareggio, PaP Versilia, Circolo Alex Langer Viareggio, PCI Sezione di Viareggio, Sinistra Italiana Versilia, Repubblica Viareggina, Viareggio a Sinistra, Presidio di Libera Viareggio Rossella Casini, Rifondazione Comunista Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.