Contro la propaganda fascista e nazista: anche Del Ghingaro firma i moduli della proposta di legge

I moduli per la raccolta firme sono a disposizione, previo appuntamento, all’ufficio elettorale del Comune di Viareggio

Contro la propaganda fascista e nazista anche il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato questa mattina (18 gennaio) i moduli di adesione alla raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare

“Un tema importante, purtroppo tristemente attuale – commenta il primo cittadino -: la storia recente ci insegna che i nazionalismi e i populismi trovano terreno fertile appoggiandosi a retoriche e nostalgie fasciste e naziste. Oggi che i testimoni diretti sono sempre meno, sempre più è importante fare memoria. Sempre più le istituzioni devono farsi baluardo contro i nuovi fascismi e monumento alla libertà”.

Il percorso è iniziato il 19 ottobre scorso quando il comitato promotore, presieduto dal sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato la proposta in Cassazione: servono almeno 50mila firme per portare la proposta in arlamento. I termini scadono il 31 marzo prossimo.

I moduli per la raccolta firme sono a disposizione, previo appuntamento, all’ufficio elettorale del Comune di Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.