Dondolini: “Basamento di cemento dimenticato da anni in piazza Maria Luisa”

Il consigliere di Fratelli d'Italia al comune di Viareggio: "Venga rimosso in tempi rapidi"

Basamento di cemento dimenticato da anni in piazza Maria Luisa. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Marco Dondolini scrive al sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro e all’assessore ai lavori pubblici Federico Pierucci.

“Possibile che l’amministrazione comunale abbia così poco a cuore il decoro della città da non accorgersene? – chiede il politico dell’opposizione per sollecitare la rimozione – Ciò che mi preoccupa  è la pericolosità della grossa struttura di cemento collocata in piazza Maria Luisa, vicino all’ingresso per la spiaggia”.

“Tale enorme piattaforma, tra l’altro in pessime condizioni e con punti spigolosi – aggiunge –  può chiaramente rappresentare ostacolo e pericolo per i pedoni, oltre ad essere motivo di degrado e evidente segno di disattenzione da parte di questa amministrazione comunale, visto che mi è stato riferito che si trova lì da più di cinque anni”.

“Chiedo pertanto  – conclude Dondolini – che venga rimosso in tempi rapidi per liberare la piazza da un’inutile struttura, brutta e deturpante, sicuramente insidiosa per i tanti bambini che il pomeriggio giocano in quel punto della Passeggiata. Allo stesso tempo evidenzio un’altra disattenzione che necessita di un intervento: sul viale Cadorna è ancora installato il pannello tecnico-illustrativo di lavori effettuati una decina di anni fa. Tale cartellone dopo così tanto tempo, non è ancora stato tolto e, anzi, si presenta oggi degradato e imbrattato di vernice spray”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.