Arrestati altri due spacciatori: rintracciati dai carabinieri di Viareggio dopo le ricerche

I pusher erano riusciti a sfuggire alla cattura dopo il blitz

Rintracciati, dopo alcuni giorni di ricerche, e sottoposti a misura cautelere altri due spacciatori.

I carabinieri della sezione operativa della compagnia di Viareggio, nella giornata di ieri (22 gennaio) hanno arrestato due pusher riusciti a fuggire durante l’operazione antidroga dello scorso 19 gennaio.

Si tratta di un 28enne e di un27enne entrambi del Marocco.  Nei loro confronti, la procura lucchese ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare poiché, a seguito delle indagini condotte dai carabinieri, anche loro sono stati individuati quali responsabili dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti che aveva portato già all’arresto degli altri spacciatori

Uno dei due è finito in cella al carcere di San Giorgio di Lucca, l’altro, invece, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Viareggio, e dovrà stare a casa tutti i giorni dalle 20 della sera fino alle 6 del mattino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.