Aggredisce una guardia giurata al Penny Market di Massarosa, arrestato dai carabinieri

Il giovane ha anche urinato e picchiato i carabinieri prima di essere bloccato

Ha aggredito una guardia giuarata al Penny Market di Massarosa, sulla via Sarzanese, ed è finito in manette.

Parapiglia ieri sera (23 gennaio) quando i carabinieri hanno arrestato in flagranza un 24enne originario della Nigeria, richiedente asilo politico, che, verso le 19,30, quasi all’ora di chiusura del supermercato, senza alcun motivo ha sferrato due pugni in volto alla guardia giurata che era in servizio all’ingresso, procurandogli una lesione.

Allertato il 112 e richiesto l’intervento di una pattuglia, sul posto si sono fiondati i militari dell’Arma della stazione di Massarosa, che lo hanno bloccato. Inizialmente il giovane ha rifiutato di fornire le proprie generalità e ha anche minacciato i carabinieri dicendo loro che se non lo avessero lasciato in pace li avrebbe picchiati e, abbassandosi i pantaloni, ha iniziato a urinare per poi prenderli a calci e pugni.  Vista la situazione sono sopraggiunte, di rinforzo altre tre pattuglie e grazie anche al supporto di alcuni cittadini e della stessa guardia giurata il 24enne è stato placcato.

Portato in caserma, e chiuso in una camera di sicurezza, domani (25 gennaio) verrà processato per direttissima al tribunale di Lucca.

Un carabiniere ha riportato contusioni in più parti del corpo giudicate dal medico del pronto soccorso dell’ospedale guaribili in 7 giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.