Quantcast

Ex Caserma Mazzini, la Provincia: “Comune formalizzi la volontà di acquistare l’immobile”

L'ente di Palazzo Ducale pronto a investire i proventi nella riqualificazione delle scuole di secondo grado a Viareggio

Un “progetto interessante”, quello ipotizzato dall’amministrazione comunale di Viareggio per l’ex Caserma Mazzini che ipotizza la realizzazione di una scuola di alta formazione nautica. Così lo definisce la Provincia di Lucca, dopo le polemiche fra enti degli ultimi giorni: “Una prospettiva di qualificazione utile – dice l’ente di Palazzo Ducale – per uno dei distretti produttivi più importanti della nostra provincia e una bella idea per riconsegnare alla collettività un palazzo di pregio, posto nel cuore della città”.

La Provincia prosegue evidenziando come la ex caserma sia inserita nel piano delle alienazioni degli edifici pubblici dell’ente di Palazzo Ducale già dal 2008 e, pertanto, invita l’amministrazione comunale di Viareggio a formalizzare la volontà di procedere all’acquisto dell’immobile. “Sebbene, infatti, le scuole di alta formazione non rientrino tra le competenze istituzionali della Provincia – si legge nella nota – Palazzo Ducale è disponibile a dare una mano a realizzare questo progetto”.

“Ma si guarda anche agli investimenti che proverranno dagli introiti ricavati dalla vendita della ex Caserma – conclude  – assicurando la volontà dell’amministrazione provinciale di recuperare le risorse e destinarle interamente alla riqualificazione e sviluppo delle infrastrutture scolastiche degli istituti secondari di secondo grado di Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.