Quantcast

Sosta selvaggia alle medie di Piano di Conca, Coluccini invita i genitori alla collaborazione

Controlli serrati dei vigili urbani

A seguito della segnalazione di Vaibus relativa ad una criticità nei pressi della scuola media di Piano di Conca alla fermata di via Montessori l’amministrazione in accordo con la polizia municipale si è messa a lavoro per risolvere il problema.

In concomitanza con entrata ed uscita degli studenti gli autobus di linea hanno difficoltà di manovra a causa delle auto private parcheggiate lungo la strada con relativi problemi di sicurezza per gli stessi ragazzi ed i loro genitori. Il sindaco Alberto Coluccini ha scritto personalmente alla dirigente scolastica per mettere in atto insieme un ulteriore tentativo di sensibilizzazione dei genitori sull’importanza di evitare di transitare e sostare sulla via Montessori nell’orario di uscita dei ragazzi e indurli a fruire delle vaste aree di sosta poste in corrispondenza con l’intersezione della via Papa Giovanni XXIII° o dietro la farmacia comunale. Pur in assenza di segnaletica verticale infatti la sosta sulla via Montessori è di per sé vietata per l’impossibilità di rispettare il metro di distanza dalla carreggiata stante l’assenza di marciapiede (come disposto dall’articolo 157 del codice della strada).

“Confidiamo nella collaborazione dei genitori e nel loro senso civico – commenta il sindaco Alberto Coluccini – soprattutto perchè non rispettando le regole si mette a grave rischio l’incolumità dei loro stessi ragazzi. Ovviamente se non otterremo risultati da questa azione persuasiva mi troverò costretto a far disporre la chiusura della strada alla circolazione nell’orario di uscita delle scuole”. Oltre alla comunicazione condivisa dalla scuola e che sarà fatta arrivare a tutti i genitori in questi giorni saranno effettuati servizi di controllo molto rigorosi da parte della polizia municipale.

“Spero tutto questo serva ad evitare la chiusura al traffico – conclude il Sindaco Coluccini – monitoriamo la situazione per poi valutare le prossime azioni””.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.