Montemagni (Lega): “Inquinamento del mare, bisogna dare subito certezze”

La capogruppo della Lega in consiglio regionale: "E' necessario capire che stagione ci attende"

“Versilia: che stagione balneare ci attende? Ennesima riunione interlocutoria sul tema degli spandenti. Bisogna scongiurare ulteriori figuracce con i turisti”. A dirlo è la capogruppo della Lega in consiglio regionale, Elisa Montemagni.

“Dopo attenta riflessione per trovare una data utile per un incontro – afferma  -l’ennesimo vertice sull’atavica tematica relativa all’inquinamento di una parte del mare versiliese, pare non abbia dato alcun frutto concreto. Una notizia per nulla confortante considerato che siamo a metà febbraio e le ipotetiche operazioni da mettere in atto non paiono così di rapida esecuzione”.

“A questo punto, purtroppo – precisa l’esponente leghista – resta, dunque, un enorme punto interrogativo sui lavori sulla Fossa dell’Abate e tutto ciò potrebbe creare, anche quest’anno, grossi problemi alla balneazione. Senza dimenticare anche le criticità portate dal cosiddetto lavarone che spesso invade le stesse coste”.

“Insomma – conclude Elisa Montemagni – vogliamo evitare, almeno per decenza, di doversi ritrovare, anche nel 2021, a dover fare i conti, troppo spesso, con gli odiosi cartelli che privano il turista della possibilità di fare un normale bagno in mare ? Dopo anni di palese immobilismo, anche burocratico, chiediamo troppo? Ai posteri, forse, l’ardua sentenza…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.