Focolai Covid a Viareggio, il sindaco smentisce: “È una bufala”

Giorgio Del Ghingaro è dovuto intervenire con un video per smentire la falsa notizia

La storia di focolai Covid a Viareggio, in particolare in alcuni quartieri periferici come il Varignano, che da giorni circola sui social come una catena di Sant’Antonio altro non è che una bufala.

E’ lo stesso sindaco Giorgio Del Ghingaro, con un video su Facebook a smentire la presenza di focolai di Covid in quartieri della città.

“Smentire delle voci è quanto di più assurdo che si possa fare – spiega Del Ghingaro – ma devo farlo perchè stanno imperversando notizie prive di fondamento della diffusione del Covid a Viareggio. Qualche buontempone sta spalmando notizie senza riscontro focolai e cluster di positivi in certe parti della città”.

“Falso – aggiunge – che ci siano persone che escono contagiate e conseguentemente creano complicazioni alle altre. È una serie di chiacchiere che creano allarmismo nella popolazione. Niente risulta dai dati dell’Usl, dai nuovi contagi e dalla situazione in ospedale. Tutto è sotto controllo”

“La vaccinazione  – conclude – va avanti, la nostra zona rispetto alla Toscana è tra le meno contagiate. Evitiamo falsi allarmismi, non creiamo panico, rispettiamo le regole portando le mascherine e rispettando le distanze, non creiamo assembramenti e vacciniamoci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.