Quantcast

Ripresa e resilienza, prima riunione in Versilia su Recovery Fund e Next Generation

Il vice presidente della Provincia Maurizio Verona: "Le diverse aree della provincia devono muoversi tutte assieme"

Recovery Fund e Next Generation: prima riunione in Versilia.

“Il piano nazionale di ripresa e resilienza’rappresenta una grande opportunità per la provincia e, per questa ragione, abbiamo iniziato a incontrare i rappresentanti delle diverse realtà che compongono il nostro territorio -commenta il vicepresidente della provincia di Lucca, e sindaco di Stazzema, Maurizio Verona al termine del primo summit dedicato alla costruzione di un quadro locale di priorità, coerente con le sei missioni che compongono le linee guida europee del programma Next Generation E – e che, per la Versilia, si è svolto – in modalità virtuale oggi (11 marzo). in modo da arrivare ad avere quanto prima dei progetti concreti, canteriabili ed eseguibili”

“Si è trattato di un primo incontro molto interessante – prosegue Verona – che ci permesso di confrontarci sull’importanza di questi fondi, che permetteranno al nostro territorio di fare un balzo nel futuro. E’ subito emerso come fondamentale il fatto che le diverse aree della provincia devono muoversi tutte assieme, in modo da ottimizzare al meglio questa opportunità”.

“E’ importante “farsi trovare pronti al momento che saranno fissate le scadenze, in modo da poter usufruire sia del Next Generation, sia del Recovery Fund – aggiunge Verona -. Per questo ritengo cruciale il ruolo della Provincia, che con il suo coordinamento, si configura sempre più come Casa dei Comuni”.

Intanto, è già stato fissato il prossimo incontro che si svolgerà il 25 marzo e che vedrà iniziare a delinearsi proprio quei progetti concreti che Verona auspica le varie amministrazioni individuino quanto prima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.