Quantcast

Giovannetti: “Pietrasanta non ha numeri da zona rossa”

Dopo l'appello di Del Ghingaro: "Non voglio infierire sui miei concittadini, che invito a seguire le norme anticontagio"

Pietrasanta non ha numeri, al momento, tali da considerare l’ipotesi della zona rossa. Il tasso di contagio è al di sotto della soglia di 250 casi ogni 100mila abitanti. Abbiamo numeri da zona arancione: 225 casi ogni 100 mila abitanti così come altri comuni della Versilia. Non vedo perché si debba danneggiare oltre le imprese, già devastate da un anno di pandemia, in quei territori dove il contagio è ancora sotto controllo”. Così il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti.

“Se nei prossimi giorni i dati ci diranno che c’è un peggioramento della situazione pandemica – prosegue – non avrò problemi a considerare l’ipotesi della zona rossa per il comune di Pietrasanta. Ma al momento, considerando l’obiettività dei numeri, la mia amministrazione non vuole inferire. Fino a che saremo nelle condizioni di poter restare aperti resteremo aperti”.

Il sindaco di Pietrasanta rinnova l’invito ai suoi concittadini al rispetto delle misure anti-contagio: “Mascherina, distanziamento e lavaggio delle mani frequente, prudenza e responsabilità. L’andamento della pandemia dipende dai nostri comportamenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.