Quantcast

Cava Fornace, Fantozzi (Fdi): “Non faremo sconti al Pd sul Piano operativo”

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia: "Andremo avanti con le nostre proposte"

“La melina della Regione Toscana su Cava Fornace sta diventando insopportabile. Ci adopereremo, con il Comune di Pietrasanta, affinché il Piano Operativo, di prossima adozione, limiti le quote dei conferimenti, nel pieno rispetto degli atti di indirizzo politico assunti anni fa dai Comuni e dalla Regione e completamente disattesi”. Intervengono così il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, Alessandra Mazzei, responsabile del dipartimento regionale ambiente Fdi, e Marina Staccioli, coordinatrice regionale dei dipartimenti tematici di Fdi.

“Fratelli d’Italia ha sempre avuto a cuore il tema delle discariche come dimostrano esempi di buon governo di Comuni quali Piombino – concludono gli esponenti Fdi -. Il comune di Montignoso, a guida Pd, sul quale insiste il 70% della discarica, ha adottato lo scorso agosto una norma di piano operativo che, sulla zona interessata dalla cava, presenta una scrittura generica che non prevede limitazioni di quote, quando invece sono proprio le quote di riempimento il principale tema di discussione. Non faremo sconti e andremo avanti con le nostre proposte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.