Quantcast

Fantozzi e Dondolini: “Ospedale Versilia al collasso, accelerare sui vaccini”

I due esponenti di Fratelli d'Italia: "I posti letto liberati da altri reparti non saranno sufficienti"

“Accelerare sui vaccini perché l’ospedale Versilia è al collasso”. Lo chiedono il consigliere regionale Vittorio Fantozzi ed il consigliere comunale di Viareggio Marco Dondolini, entrambi di Fratelli d’Italia.

“I contagi corrono, i vaccini arrivano a singhiozzo e l’ospedale Versilia è al limite – spiegano i due politici – Tanti ricoverati e pronto soccorso in sofferenza: a questo ritmo anche i posti letto liberati da altri reparti, e tolti ad altre specializzazioni mediche e chirurgiche, non saranno sufficienti per rispondere alle esigenze del territorio. La grande volontà e professionalità messa in campo da medici e infermieri si scontra con la lentezza, la disorganizzazione, la disomogeneità della campagna vaccinale regionale. Serve un cambio di passo immediato, più dosi e più somministrazioni per alleggerire il pesante carico quotidiano che anche il Versilia sta sopportando”

“A più riprese, poi – aggiunge Fantozzi – ho sollecitato la Regione, ho scritto anche una lettera a Giani e Bezzini. Il personale dell’ospedale unico della Versilia è quotidianamente sottoposto ad un carico di lavoro stressante e debilitante, bisogna risolvere urgentemente la carenza di personale, una carenza che la pandemia non ha fatto che acuire. E’ prioritario tutelare il personale sanitario e garantire servizi efficicienti. Bisogna poi abbassare la curva dei contagi, facendo rispettare regole e prescrizioni. Discutibile la possibilità, avallata dal governatore Giani, per i proprietari toscani di seconde case, di poter arrivare in Versilia a verificare la manutenzione dei loro immobili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.