Quantcast

Strage di Viareggio, Ferrovie chiede i soldi a chi si era costituito parte civile

A sei Rls è arrivata la lettera dei legali di Fs che chiede loro 11.997 euro ciascuno

“In certi casi si sarebbe detto oltre al danno, la beffa, ma in questo specifico caso pensiamo che sia espressione del tutto sottodimensionata!”

Le rappresentanze sindacali e dei lavoratori per la sicurezza della Fabio Perini – Korber Tissue di Lucca scendono in campo in merito alla conseguenza della sentenza della Cassazione dello scorso 8 gennaio sulla strage di Viareggio, che con la decadenza dell’aggravante della violazione sulle norme di sicurezza sul lavoro ha di fatto condannato molte parti civili a ingenti risarcimenti.

“In particolare – speigano le rappresentanze sindacali –  ai sei Rls che si erano costituiti personalmente, è arrivata la lettera dei legali di ferrovie che chiede loro 11.997 euro ciascuno. Un meccanismo assurdo, ma ancor più un colpo micidiale alla lodevole iniziativa cui alcuni si son presi onere per una reale tutela delle condizioni di lavoro sui binari e dell’utenza ferroviaria allo stesso tempo, come nel caso di tutto il percorso processuale sulla strage del 29 giugno”.

“Un automatismo che non dovrebbe e potrebbe esistere  – concludono -, che dimostra quanto della rituale prosa dei mai più e dei verbali impegni istituzionali all’indomani di ogni morte sul lavoro non resti altro che una ipocrita liturgia! Come fatto da sempre dopo il grave evento, Rsu e Rls della Fabio Perino condannano questa situazione che colpisce dei lavoratori che già si sono spesi tanto per la causa della sicurezza e valutano a breve azioni concrete di sostegno”.   

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.