Quantcast

Rifiuti nel piazzale di una ditta nautica a Massarosa, la capitaneria di Viareggio sequestra l’area foto

Trovate anchje circa 20 tonnellate di materiale sabbioso contenuto in grossi big bag privi di documentazione di tracciabilità

La guardia costiera di Viareggio ha sequestrato un deposito incontrollato di rifiuti all’interno del piazzale di una ditta del settore della nautica a Massarosa

Durante i controlli di polizia ambientale sul territorio, i militari della capitaneria di porto hanno notato, all’interno dell’area scoperta in uso alla ditta, la presenza di un grosso quantitativo di rifiuti di vario genere depositati in modo disordinato nel piazzale, molti dei quali deteriorati e soggetti all’azione degli agenti atmosferici.

I militari hanno eseguito immediatamente un controllo nella sede amministrativa della società ed hanno constatato diverse violazioni al testo unico ambientale per gestione non autorizzata di rifiuti. Sono emerse omissioni inerenti gli obblighi di tenuta dei registri e dei formulari, nonchè la presenza di circa 20 tonnellate di materiale sabbioso contenuto in grossi big bag privi di documentazione di tracciabilità.

Dopo aver informato la procura della Repubblica di Lucca, i militari della capitaneria di Porto hanno posto sotto sequestro l’area al fine di poter svolgere ulteriori indagini finalizzate a chiarire l’origine e la tipologia dei rifiuti rinvenuti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.