Quantcast

Fratelli d’Italia: “La Regione deve dare risposte sulla discarica di Cava Fornace”

Fantozzi e Staccioli: "La paura dei cittadini è che si trasformi in un disastro ambientale per i territori"

Continua la battaglia di Fratelli d’Italia, in consiglio regionale nei confronti della discarica di Cava Fornace. “La Regione deve dare risposte sulla conformità di Cava Fornace annunciando ufficialmente se intende chiuderla una volta raggiunti i 43 metri di conferimenti – chiedono il consigliere regionale Vittorio Fantozzi e la coordinatrice regionale dei dipartimenti tematici del partito, Marina Staccioli – anche alla luce del fatto che la Commissione europea contatterà il ministero della transizione ecologica e la Regione Toscana per verificare la compatibilità della discarica in termini di rifiuti conferiti e di potenziale inquinamento della zona circostante”

“La paura dei cittadini e dei sindaci di Forte dei Marmi e Pietrasanta, Murzi e Giovannetti – continuano Fantozzi e Staccioli – è che Cava Fornace si trasformi in un disastro ambientale per i territori. C’è il rischio di inquinamento delle falde acquifere, della tenuta delle mura di roccia naturale che costituiscono il contenimento della discarica perché siamo arrivati al limite della sostenibilità“.

“Parte da lontano la battaglia di Fratelli d’Italia – concludono gli esponenti del partito – nei confronti della discarica. A più riprese, sia in questa che nella precedente legislatura, abbiamo presentato vari atti chiedendo alla Regione massima attenzione su un sito che insiste su un’ampia zona della costa toscana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.