Quantcast

Sversamenti a Massarosa, il sindaco: “Il nostro territorio va tutelato come parte offesa”

Il primo cittadino sta valutando le carte

Sversamenti a Massarosa, il sindaco Coluccini interviene sulla vicenda.

“Valuteremo tutte le strade e gli strumenti necessari per la tutela del territorio e della salute dei nostri cittadini – spiega il primo cittadino a seguito dell’inchiesta secondo la quale anche alcuni terreni a Pioppogatto sarebbero stati interessati da azioni di sversamento illegale di materiali tossici – “Stiamo valutando le carte in nostro possesso e faremo tutti gli approfondimenti necessari, certo è che se ci sono delle responsabilità anche a livello penale per possibili reati ambientali vadano perseguite tutte le strade e il nostro territorio tutelato come parte lesa”

In queste ore sindaco, assessore all’ambiente Michela Morgantini e altri rappresentanti dell’amministrazione stanno facendo incontri, riunioni e verifiche per fare il punto della situazione. A preoccupare l’amministrazione il fatto che nella zona interessata ci sia una permeabilità verso la falda acquifera che aggraverebbe ulteriormente la situazione e renderebbe necessaria un’azione di bonifica dell’intera area.

“Chiederemo alla Regione di intervenire nel caso ci fosse bisogno della bonifica dell’area – spiega l’assessore all’ambiente Michela Morgantini – nelle prossime ore definiremo tempi e modi di azione sia dal punto di vista legale che pratico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.