Quantcast

Il dono di Soroptimist International d’Italia Club: due panchine in via Ponchielli, la strada simbolo della strage di Viareggio

La presidente Brunella Dinelli: "Un gesto di iattenzione per la zona, per renderla più vivibile e accogliente"

Due panchine, collocate in via Ponchielli a Viareggio, la strada simbolo della strage ferroviaria del 29 giugno 2009. Il dono da parte di Soroptimist International d’Italia Club Viareggio, che in passato ha dato forma al progetto Binario 10 coinvolgendo street-artist nella creazione di meravigliosi murales che hanno catturato l’attenzione dei media e hanno proiettato un messaggio di memoria in tutto il mondo.

panchine via ponchielli

“Il nostro club Soroptimist Viareggio Versilia – commenta la presidente Brunella Dinelli –  oltre a una mobilitazione immediata nel 2009 poco dopo la tragedia, ha promosso negli anni iniziative a favore delle famiglie colpite e finalizzate anche alla rinascita del quartiere attorno a via Ponchielli. Con queste panchine il club vuole dimostrare ancora attenzione per la zona, per renderla più vivibile e accogliente. E’ il primo tassello di una riqualificazione: la prossima presidente che da ottobre entrerà in carica proseguirà infatti nell’acquisto di altre panchine. Ci sta a cuore questa zona e abbiamo infatti in programma di proseguire nel prossimo futuro l’esperienza dei murales per una sempre più ricca galleria d’arte all’aria aperta, simbolo di rinascita della città”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.