Quantcast

25 aprile, il calendario degli eventi online a Viareggio

Alle 11 di domenica sarà deposta una corona di alloro al munumento ai Caduti in pizza Garibaldi

Pronto il calendario degli eventi che il Comune di Viareggio ha preparato per le celebrazioni dei 25 aprile, Festa della Liberazione: una serie di appuntamenti on line, vista la normativa anti contagio, che saranno pubblicati sulle pagine facebook del Comune di Viareggio e della biblioteca Marconi, tutti i giorni alle 15, da sabato (24 aprile) a martedì (27 aprile).

Si parte sabato (24 aprile) con 25 aprile 1945, 25 aprile 2021, 25 aprile sempre, a cura di Luca Coccoli presidente dell’Anpi Viareggio. Domenica (25 aprile), 25 aprile: le lezioni della storia, a cura di Stefano Bucciarelli, presidente Isrec-istituto storico della Resistenza e Dell’Età Contemporanea di Lucca. Lunedì (26 aprile), La liberazione e la conquista della libertà, della giustizia e dei diritti della persona, a cura di Andrea Pertici, docente di Diritto Costituzionale all’università di Pisa. Martedì (27 aprile), Ora e sempre Resistenza,letture di poesie e di brani sulla Resistenza a cura degli attori di Teatro Rumore.

La sera del 24 aprile, saranno illuminati col tricolore sia il monumento alla Resistenza e alla Pace, in largo Risorgimento che il monumento in piazza della Pace a Torre del Lago.

E’ inoltre previsto un momento istituzionale, domenica (25 aprile) alle 11, con la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti in piazza Garibaldi. Secondo le disposizioni della Prefettura, alla cerimonia potranno essere presenti solo il sindaco Giorgio Del Ghingaro e un rappresentante delle associazioni, in particolare Luca Coccoli presidente dell’Anpi Viareggio. “Si ringrazia – dice il Comune – l’archivio Turcato per la gentile concessione dell’immagine dell’opera di Turcato (Comizio, del 1948), utilizzata nella grafica degli eventi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.