Quantcast

Ciro Costagliola, ex vice sindaco di Viareggio, nominato consigliere del sottosegretario di Stato

A firmare il decreto è stata l’onorevole Deborah Bergamini

Ciro Costagliola, ex vice sindaco del Comune di Viareggio, nell’era Lunardini, è stato nominato consigliere del sottosegretario di Stato, con delega ai rapporti istituzionali, alla presidenza del Consiglio dei ministri.

A firmare il decreto è stata l’onorevole Deborah Bergamini, sottosegretario di Stato per i rapporti con il parlamento.

“Sono grato all’onorevole Deborah Bergamini – dichiara Costagliola – per la fiducia riposta in me con questa nomina. Inizierò da subito a organizzare una serie di incontri con categorie economiche, attività produttive e turistiche e con le università, per ascoltare richieste e considerazioni provenienti da questi diversi settori”.

“Come è noto – sottolinea Costagliola – il consiglio dei ministri ha approvato il piano di ripresa e resilienza (Pnrr) che rappresenta un’opportunità imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme il cui scopo è quello di riprendere un percorso di crescita economica sostenibile, rimuovendo gli ostacoli che hanno bloccato la crescita italiana negli ultimi anni”.

Il totale dei fondi previsti e suddivisi tra le diverse voci, ammonta a circa 248 miliardi di euro, se si considera anche lo stanziamento – entro il 2032 – di ulteriori 26 miliardi da destinare alla realizzazione di opere specifiche e per il reintegro delle risorse del fondo sviluppo e coesione.

Il Pnrr si sviluppa intorno a tre assi strategici condivisi a livello europeo: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica, inclusione sociale. L’intervento ha come obiettivi riparare i danni economici e sociali causati dalla crisi pandemica, contribuire a risolvere le debolezze strutturali dell’economia italiana, accompagnare il Paese su un percorso di transizione ecologica e ambientale.

“Il Pnrr come si legge sugli atti ufficiali  contribuirà in modo sostanziale a ridurre i divari territoriali, quelli generazionali e di genere. Per questo – dichiara Ciro Costagliola –  è importante, in questo momento storico, ascoltare i punti di vista e le considerazioni di un gran numero di persone per poter interpretare al meglio le richieste che provengono dalla società e dal mondo del lavoro. Questi grandi interventi finanziari dovrebbero aiutare il nostro paese ad uscire da questa situazione economica, così come fu con il piano Marshall dopo la seconda Guerra Mondiale. Ci aspettiamo, oggi come allora, una grande ripresa economica”.

“Ho già preso contatti per un incontro con le categorie e associazioni della cantieristica avale, dato che Viareggio è città leader mondiale nella produzione di mega yacht e centro di eccellenza per la ricerca e sviluppo di nuovi componenti per la nautica da diporto – conclude -. Subito dopo incontrerò i rappresentanti del mondo delle università e della ricerca, partendo proprio da Pisa, città che ospita alcuni degli atenei migliori al mondo e centri di ricerca all’avanguardia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.