Quantcast

Versilia sicura, Giovannetti: “Bene i controlli più frequenti ma non demonizziamo i giovani”

Il sindaco di Pietrasanta: "Gli episodi, che sono sempre esistiti, vanno governati ma parlare di Versilia pericolosa significa voler danneggiare imprese, occupazione e ripresa"

Il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti commenta l’esito della riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza che si è tenuto ieri (23 giugno) alla Gamc di Viareggio.

“Siamo impegnati tutti per garantire a residenti e turisti un’estate sicura e serena. Non sono però d’accordo con chi vuole rappresentare situazioni fuori controllo, di insicurezza o peggio ancora di criminalità – afferma Giovannetti -. Questa immagine non corrisponde alla realtà. Gli episodi, che sono sempre esistiti, vanno governati ma parlare di Versilia pericolosa significa voler danneggiare imprese, occupazione e ripresa. I controlli su tutto il territorio, in particolare sul lungomare, piazze e zone di aggregazione all’aperto come nel centro storico, al pontile e più in generale a Tonfano, saranno intensificati già nelle prossime ore attraverso una più stretta e puntuale attività di coordinamento tra la nostra polizia municipale e la prefettura di Lucca, polizia di stato e carabinieri”.

“In queste zone i controlli saranno più regolari e frequenti – conclude il sindaco di Pietrasanta -. Ma non demonizziamo i giovani e la voglia di vita delle persone. Se ci sarà bisogno, e mi auguro di no, siamo pronti anche a risposte forti e dure così come già abbiamo fatto altre volte. Ringrazio il prefetto di Lucca, Francesco Esposito e il nostro senatore, Massimo Mallegni che molto si è speso per far ottenere alla Versilia un maggiore numero di agenti durante l’estate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.