Quantcast

Viareggio, denunciato l’autore dei danneggiamenti di piazza D’Azeglio

Beccato anche un 23enne non regolare sul territorio

Nella giornata di ieri, a seguito dell’intensificazione di mirati servizi di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina, agenti del commissariato di Viareggio insieme a personale dell’ufficio immigrazione della Questura di Lucca, ha rintracciato, N.I. 23enne di origini marocchine, irregolare sul territorio nazionale, colpito da numerosi precedenti per spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane dopo essere stato compiutamente identificato, è stato accompagnato al Cpr di Torino per l’espulsione dal territorio nazionale.

Nella stessa giornata agenti della squadra anticrimine del commissariato, a seguito dell’attività d’indagine svolta, è riuscita a risalire all’autore dei danneggiamenti compiuti nella notte dell’11 giugno in Piazza D’Azeglio a Viareggio. Si tratta di B.A. 18enne italiano di Camaiore, che aveva danneggiato con l’utilizzo di un monopattino elettrico due autobus di linea della compagnia Ctt ed un autovettura in sosta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.