Quantcast

Il sorriso di Elisa adotta una rotonda tra Viareggio e Torre del Lago

La giovane, dopo un gravissimo incidente avvenuto sulla via Italica a Camaiore, l’8 giugno del 2015 si era spenta all’ospedale di Livorno

L’associazione onlus Il Sorriso di Elisa ha adottato una rotonda sull’Aurelia che unisce Viareggio a Torre del Lago.

“Sovrastata da tre grandi piante perenni – spiega la madre della ragazza morta anni fa in un incidente stradale in Versilia –  ci ha ispirato tranquillità e serenità…un oasi di riflessioni dove collocare l’immagine della nostra onlus, le immagini di Elisa”.

“I lavori sono tanti per renderla bella e rigogliosa – aggiunge -. Noi ce la metteremo tutta perché possa essere considerata la rotonda con il cuore.Elisa ci manchi e ti amiamo ogni giorno di più”.

Sei anni fa quando Elisa Pezzini morì. E per la mamma Simona il dolore è lo stesso. Anche se impegnata quotidianamente in progetti per la sicurezza stradale, tesi a infondere ai giovani valori e responsabilità.

La giovane, dopo un gravissimo incidente avvenuto sulla via Italica a Camaiore, l’8 giugno del 2015 si era spenta all’ospedale di Livorno, dove era arrivata in condizioni critiche e ricoverata in prognosi riservata. Elisa era alla guida di uno scooter quando all’incrocio con via Galilei si era scontrata con una Citroen C3 condotta da una 23enne di Pietrasanta con a bordo tre passeggeri, uno 18enne, uno di 20 e uno di 21 anni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.