Quantcast

Movida sulla marina di Torre del Lago, De Giorgi torna all’attacco: “Assembramenti e terra di nessuno” foto

L'ex patron: "Tutto questo mentre in tutta Italia si chiudono locali e ancora le discoteche non possono riaprire"

Movida sulla Marina di Torre del Lago, al Mamamia: e Alessio De Giorgi, ex patron, ancora socio del locale, ma ormai impegnato a Roma in politica, torna all’attacco dopo la serata di questa notte e dopo ben 5 esposti presentati. 

“Mentre riprendono i contagi in tutta Italia – afferma –  mentre locali e piazze vengono chiusi in ogni angolo del nostro Paese per fermare la movida selvaggia, mentre le discoteche ancora sono tutte chiuse e il governo introduce l’obbligo di Green Pass, Torre del Lago continua ad essere terra di nessuno

Le autorità locali – – aggiunge –  permettono questi pericolosissimi assembramenti di migliaia e migliaia di ragazzi senza mascherina. Mi chiedo fino a quando chi è preposto all’ordine e alla sicurezza pubblica continuerà a voltarsi dall’altra parte e a sostenere che va tutto bene e tutto è in regola”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.