Quantcast

Alessandrini a Minazzana: “Più tecnologia e servizi nelle frazioni della montagna”

Online anche il nuovo sito internet con il programma e i nomi della lista a sostegno del candidato a sindaco di Seravezza

Lorenzo Alessandrini, candidato alle prossime elezioni comunali di Seravezza e sostenuto da una lista che porta il suo nome, ha incontrato i cittadini residenti di Minazzana. “Per contrastare lo spopolamento della nostra montagna e dei nostri borghi – ha detto Alessandrini nel corso della serata – dobbiamo aumentare gli standard della qualità della vita e connetterli con il mondo: più tecnologia, più servizi essenziali e strumenti urbanistici che favoriscano il ritorno e non la fuga. I paesi di montagna sono parte preziosa del nostro comune, sono il presidio abitativo di garanzia su un territorio fragile, e per questo devono tornare ad essere appetibili per chi vuole viverci per sempre e non solo per un periodo dell’anno. A Minazzana, e così anche nelle altre frazioni montane dove abbiamo già incontrato i residenti, le problematiche sono le stesse. Mancano, o sono carenti, molti servizi essenziali. I servizi della montagna dovrebbero essere analoghi a quelli della piana. Mi spiace sentire che lo stato dei cimiteri è indecente, che l’illuminazione è scarsa e che non si è riusciti nemmeno ad accendere tre lampioni per accompagnare una passeggiata serale degli anziani”.

alessandrini a minazzana

Ha aggiunto il candidato alle elezioni del prossimo 3 e 4 ottobre: “L’attaccamento a Minazzana ve lo abbiamo dimostrato anche stasera con la presenza di una folta delegazione della lista e del comitato promotore. Sono qui insieme ai candidati consiglieri. Il posto lo conosciamo bene, conosciamo bene le persone e purtroppo i problemi che non sono ancora stati risolti. Il segreto per un buon amministratore è esser sempre sul territorio. Vorremmo tornare tutti i giorni a Minazzana e nella nostra montagna a dialogare con la gente e a risolvere i suoi problemi”.

Durante l’incontro i partecipanti hanno parlato del futuro del campo sportivo, considerato un elemento chiave per l’animazione della frazione e del piano urbanistico: “Va assolutamente rivisto – ha spiegato Alessandrini – per consentire una piena e confortevole residenzialità a chi vive qui. Chi ha una casetta o un metato, deve poterlo sfruttare in termini abitativi”.

Accompagnato dai candidati consiglieri, Alessandrini ha voluto sottolineare: “Non è una campagna contro gli altri quella che stiamo facendo, ma per voi. Il sentimento di rassegnazione che respiro durante gli incontri non è piacevole, così come il distacco che fino a oggi si avverte tra il comune e la gente”.

Già online, intanto, il sito della lista civica a sostegno di Lorenzo Alessandrini, www.lorenzoalessandrinisindaco.it. I cittadini interessati potranno trovare tutte le informazioni necessarie: dalle motivazioni che hanno spinto Lorenzo Alessandrini ad accettare la sfida per tornare alla guida della città, che ha amministrato tra il 1993 ed il 1997 trovandosi a gestire il drammatico evento dell’alluvione del ’96, alla lista di tutti i candidati che lo sostengono. E ancora: le notizie sugli incontri e il programma con cui si presenta alla competizione elettorale, i contatti per parlare e incontrare Lorenzo Alessandrini.

Attiva da alcune settimane anche la pagina ufficiale Facebook @listalorenzoalessandrini. Per aderire o prendere contatto con il comitato è possibile rivolgersi ad una delle sedi elettorali presenti sul territorio a Seravezza in via Aurelia, 1197, a Ripa in via De Gasperi, 651 e via Fusco 39, scrivere a info@lorenzoalessandrinisindaco.it oppure contattare il 349 3109434 (Monaco).

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.