Quantcast

Pietrasanta: alla Rocca Ghibellina l’installazione di “Palea”

L'opera, ideata dall'artista pratese Eleonora Santanni e realizzata dagli artigiani del posto, verrà inaugurata sabato (18 settembre) e resterà esposta fino al 5 novembre

Pietrasanta aggiunge un nuovo tassello che va a rinsaldare la sua già marcata connotazione artistica . Sarà infatti esposta Palea, la nuova installazione dell’artista pratese Eleonora Santanni. L’opera è stata realizzata in resina e bronzo da Francesco Mutti e Lorenzo Guiducci, presso i più noti laboratori artigiani e fonderie di Pietrasanta. Una realizzazione che ha richiesto un percorso di ideazione e progettazione piuttosto articolato.

Palea nasce da una visione primordiale dell’io e del mondo, epurata dalle sovrastrutture della società moderna. La paglia (che è proprio il titolo dell’opera, tradotto in italiano) diventa il simbolo di un cammino verso la riscoperta delle nostre radici e la riconquista della libertà perduta, in un contesto esistenziale fortemente segnato dai traumi della pandemia. Sentinella della vita campestre, traccia ubiqua e indelebile del passaggio del tempo, la paglia delinea un percorso che rievoca l’inconscio collettivo e fa breccia nei ricordi di ognuno di noi. Un seme acuto e pungente che, secondo la stessa Eleonora Santanni, gode di una straordinaria capacità evocativa ed esprime in modo essenziale la naturalità dell’esistenza umana.

L’opera della Santanni sarà collocata lungo il percorso che porta alla rocca Ghibellina, complesso fortificato di origine longobarda che domina la città di Pietrasanta, offrendo ai visitatori un suggestivo panorama. Un luogo sopraelevato, “campestre” e leggero che si sposa alla perfezione con il significato intrinseco dell’opera e che ricrea l’habitat proprio di Palea.

L’installazione, patrocinata dal comune di Pietrasanta, Fondazione Versiliana e Fidapa Bpw Italy Distretto Centro, sarà inaugurata sabato (18 settembre) alle 18 in presenza del sindaco Alberto Stefano Giovannetti. L’installazione sarà esposta fino al prossimo 5 novembre.

 

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.