Quantcast

Massarosa, Bigongiari incontra il mondo delle imprese e le associazioni ambientaliste

Giovedì in programma un incontro pubblico nel parco di Nassiriya

Dopo gli incontri tenuti a Massarosa, Stiava, Bargecchia, Piano di Mommio, Corsanico e Quiesa, prosegue la fitta agenda di appuntamenti pubblici con cittadini, associazioni, categorie e imprese del candidato sindaco civico Carlo Bigongiari. 

“Gli incontri di questi giorni – spiega Bigongiari – servono soprattutto a prendere coscienza, parlando con cittadini e associazioni del territorio, delle problematiche e delle criticità delle nostre frazioni. Ho trovato cittadini preparati, attenti e interessati, coi i quali abbiamo avuto uno scambio costruttivo. Sarà questo il mio modus operandi anche da sindaco: interpellare tutte le realtà coinvolte, trovare un obiettivo e un progetto comune, e lavorare a testa bassa per portarlo a compimento”.

Questa sera (21 settembre), alle 21, è in programma un incontro con i commercianti del capoluogo per parlare dei temi del rilancio del tessuto commerciale e imprenditoriale di Massarosa, dopo la presentazione, avvenuta sabato, del primo assessore della futura giunta Bigongiari: Chiara Serreli allo sviluppo economico.

Domani, alle 18, Bigongiari incontrerà le associazioni ambientaliste che operano attorno al lago: in programma la discussione di alcuni temi cari al candidato e alla coalizione (Per Massarosa, Lega e Forza Italia) che lo sostiene come l’ambiente, il turismo sostenibile, il recupero di sentieri e aree del lago abbandonate, la valorizzazione delle attività legate al cicloturismo e al turismo in generale.

In programma anche un incontro pubblico giovedì (23 settembre) alle 17 nel parco di Nassiriya a Massarosa. In questo caso i temi trattati saranno quelli del sociale, della disabilità, delle pari opportunità, dell’abbattimento delle barriere architettoniche, dell’inclusione dei più fragili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.