Quantcast

Positiva all’alcoltest, arrestata la donna che ha travolto e ucciso un 31enne

L'automobilista è ora ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale

E’ risultata postiva all’alcoltest, tasso superiore cinque volte al limite consentito, la donna che era alla guida dell’auto che ha travolto e ucciso Matteo Traina, sull’Aurelia a Bicchio.

Pedone di 31 anni travolto da un’auto mentre attraversa: incidente mortale a Bicchio

Il giovane, che amava i cani, era a passeggio col suo 4 zampe quando è stato investito. Anche l’animale, purtroppo, è deceduto.

L’automobilista è stata arrestata e messa ai domiciliari con l’accusa di omicidio stradale. Sul posto dell’incidente era intervenuta la polizia municipale per i rilievi oltre a una volante della polizia di Stato.

La vittima, Matteo Traina, era molto conosciuto, non solo nel quartiere Bicchio dove viveva con la famiglia ma anche in città. Amava camminare a piedi, inoltre era un amante del Carnevale ed è stato presente a tutte le sfilate dei carri allegorici sul lungomare di Viareggio.
Secondo quanto appreso la donna alla guida dell’auto risultata positiva all’alcotest, aveva un valore superiore molto sopra il consentito, oltre cinque volte il limite, e così è scattato l’arresto ai domiciliari per omicidio stradale.
Il 31enne investito Matteo Traina di Viareggio è morto per i gravi traumi riportati nell’investimento, all’ospedale Versilia.

I residenti da tempo hanno chiesto maggiore attenzione per quel tratto dell’Aurelia a sud di Viareggio, transitata spesso da mezzi ad alta velocità. Chiedono telecamere e servizi da parte delle forze dell’ordine, oltre al potenziamento dell’illuminazione pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.