Quantcast

In Passeggiata a Viareggio la pista di pattinaggio sul ghiaccio con eventi dedicati ai più piccoli foto

Apertura straordinaria la notte di San Silvestro dalle 22 alle 3 del mattino

Viareggio on ice, in Passeggiata arriva la pista di pattinaggio: 400 metri quadrati di ghiaccio, Babbo Natale e la Befana per i più piccoli, Gala sul ghiaccio con atleti internazionali per gli appassionati, convenzioni speciali per scuole e associazioni e apertura fino a mezzanotte. E a San Silvestro si pattina fino alle 3.

Sono queste le principali linee guida della convenzione approvata con delibera di giunta, fra il Comune di Viareggio e Winter Srl – Gestione piste di pattinaggio sul ghiaccio: l’amministrazione comunale si impegna a garantire il suolo pubblico gratuito, la fornitura gratuita dell’acqua necessaria per la creazione del ghiaccio utilizzando quella non potabile dell’irrigazione, il supporto degli uffici per l’ottenimento delle autorizzazioni comunali necessarie alla realizzazione del progetto. Alla Società Winter srl spetta invece l’aspetto organizzativo, autorizzativo e gestionale, oneri compresi.

“Viareggio on Ice è una manifestazione che, prendendo ispirazione dalle piste di pattinaggio delle grandi città, si collega allo spirito che abbiamo voluto proporre già con il Festival dello sport: aria aperta, benessere, movimento – dichiara l’assessore allo sport Rodolfo Salemi – Abbiamo scelto una location importante, la Passeggiata, e un partner che sono certo sarà all’altezza delle aspettative. Il sostegno di alcuni sponsor privati farà il resto. Prioritario per questa Amministrazione era che tutta l’installazione fosse bella, ben collocata nel contesto, e non creasse danni alla pavimentazione, tutti parametri più che rispettati”.

La pista, con strutture annesse per una superficie totale di 580 metri quadrati di cui 390 metri di ghiaccio pattinabile, sarà allestita in piazza Margherita: i lavori inizieranno il 26 novembre con inaugurazione prevista per il 3 dicembre. Resterà aperta fino al 30 gennaio compreso, tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 22, il venerdì e il sabato dalle 10 alle 24 così come nei festivi, nei prefestivi e per tutto il periodo natalizio dal 23 dicembre fino al 6 gennaio. Apertura straordinaria la notte di San Silvestro dalle 22 alle 3 del mattino.

In programma tutta una serie di manifestazioni gratuite rivolte ai più giovani, soprattutto durante le festività natalizie, con consegna di gadget, regali, foto con Babbo Natale e Befana on-ice. E poi le convenzioni con le scuole comunali, che prevedono sia biglietti simbolici sia giornate completamente gratuite. Lo stesso dicasi per le associazioni o le cooperative sociali operanti nel territorio comunale che si occupano di bambini e di situazioni di disagio.

“Non solo pattinaggio libero – specifica l’assessore – la pista sarà luogo di eventi, di musica e spettacoli. Sarà infatti predisposto un programma, un piccolo cartellone, che punteggerà le feste di Natale, dalla distribuzione dei regali agli spettacoli veri e propri, con ospiti anche importanti legati al mondo del pattinaggio”.

Il costo dei biglietti di ingresso concordati ed applicati al pubblico saranno di 10 euro l’ora, con noleggio pattini, 8 euro senza pattini. Tariffa speciale per le scuole e i gruppi di studenti accompagnati dal docente, pari a 4 euro l’ora compreso il noleggio dei pattini, valida dal martedì al sabato dalle 9 alle 13. Il lunedì mattina le scuole entrano gratis. Previsti inoltre la possibilità di noleggio tutor dedicato ai bimbi, la vendita di accessori necessari per l’esercizio dell’attività come guanti, calzini, ecc e un servizio di guardaroba.

Un occhio di riguardo per l’accessibilità: per gli utenti diversamente abili l’ingresso è garantito da percorsi piani e da piccole rampe appositamente predisposte, che consentiranno l’accesso a tutta l’area della manifestazione.

Massima attenzione poi al decoro con delimitazione con fioriere e tutti gli accorgimenti necessari per non rovinare la superfice della piazza: dalla pedana in tavolato di legno autolivellante per il posizionamento della pista, all’utilizzo di pavimentazione provvisoria in gomma per montare le altre strutture.

Non ultimi i protocolli anticovid, con percorsi di ingresso e di uscita, una capienza massima della pista pari ad un massimo di 110 persone e 40 nell’area servizio, segnaletica di riferimento, misurazione della temperatura all’ingresso, e sanificazione mani. Lo staff sarà dotato di tutti i dispositivi di protezione necessari, mascherina, guanti, giacche di servizio, dispenser gel e visiere. Durante l’orario di apertura al pubblico, verranno sanificate le zone comuni, le panche, i pattini appena riconsegnati, le chiavi, gli armadietti e i tutor per bambini.

“Ringrazio davvero tutti quanti si sono impegnati per la realizzazione dell’evento – conclude Salemi – e quanti hanno partecipato, anche indirettamente, alla sua buona riuscita. Penso ad esempio al mercato settimanale che ha subito alcune piccole modifiche, il mio grazie va agli operatori che hanno acconsentito. Una novità, per la Passeggiata di Viareggio, per i ragazzi e per quanti vorranno provare a fare un giro sul ghiaccio, respirando atmosfere polari a due passi dal nostro mare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.