Quantcast

Seravezza, quattro giornate dedicate all’olivo quercetano

L'iniziativa di Slow Food Terre Medicee e Apuane per sensibilizzare al rispetto della natura attraverso la pianta principe della nostra zona: l’olivo

Quattro giorni alle scuderie granducali di Seravezza dedicati all’olivo quercetano. È la nuova iniziativa di Slow Food Terre Medicee e Apuane in collaborazione con Davines, organizzata in occasione della giornata mondiale dell’olivo di venerdì (26 novembre). L’obiettivo è quello di sensibilizzare le persone verso il rispetto della natura attraverso la pianta principe della nostra zona l’olivo.

Il programma inizierà questo venerdì (26 novembre) e prevede alle 17 la proiezione di due documentari girati dal regista Alessandro Soetje uno per Geo e l’altro Sculture viventi estratto dal film per Davines Tomorrow And the Butterfly, filmati sull’olivo quercetano e l’alta Versilia. Presenti all’incontro il regista Alessandro Soetje e Daniela Vannelli collaboratrice della guida extravergini Slow Food. Si proseguirà circa alle  20 al ristorante Antico Uliveto con un assaggio in anteprima degli oli prodotti dai produttori aderenti al Presidio Slow Food Olivo Quercetano. A seguire cena a tema. 

Nei giorni di sabato 27 e domenica 28 novembre su prenotazione sarà possibile fare visita ai produttori del presidio con assaggio degli oli del Presidio Slow Food. 

Per prenotazioni e info, 338.9584026.

Lunedì 29 novembre avverrà sempre in collaborazione con Davines la piantumazione di nuove piante di olivo in siti concordati col Comune di Seravezza e presso produttori aderenti al presidio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.