Quantcast

Pietrasanta: tutto esaurito in sala per il ritorno a teatro

Grande affluenza e rispetto delle normative hanno caratterizzato il primo appuntamento della stagione di prosa

È stato salutato con uno scroscio di applausi il primo spettacolo della stagione di prosa del teatro comunale di Pietrasanta allestita dalla fondazione Versiliana con la consulenza artistica di Massimo Martini e insieme al Comune di Pietrasanta e fondazione Toscana spettacolo.

Un grande successo corollato e certificato dal tutto esaurito in sala e da un pubblico entusiasta, che ha riso alle esilaranti battute di Maria Amelia Monti e Marina Massironi, protagoniste della commedia di Edoardo Erba “Il marito invisibile”. A ciò si aggiunge la gioia di poter tornare a teatro, trovando peraltro un ambiente completamente rinnovato grazie all’imponente opera di restauro realizzata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alberto Giovannetti.

“Ieri sera – commenta il presidente della fondazione Versiliana Alfredo Benedetti – abbiamo assistito a un evento che ha assunto un carattere di straordinarietà dopo il lungo stop imposto dalla pandemia alla stagione di prosa. Il pubblico ha risposto molto positivamente : si è messo ordinatamente in fila al controllo green pass per entrare a teatro e rispettato tutte le misure di sicurezza. Ma soprattutto ha apprezzato lo spettacolo che abbiamo proposto: tutti sono usciti con un carico di buone emozioni e con il sorriso sulle labbra. Era quello che volevamo. Possiamo dire di aver ben superato il primo banco di prova di questa nuova avventura e di essere partiti più che mai con il piede giusto.”

Il prossimo appuntamento con la prosa al Teatro Comunale di Pietrasanta è in programma per giovedì 9 dicembre, quando alle 21 sarà in scena la comicità di Ale e Franz, attesissimi protagonisti del loro nuovo spettacolo Comincium. Info su www.versilianafestival.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.