Quantcast

Massaciuccoli, in pianificazione il restyling dell’area archeologica

Gli interventi saranno effettuati con fondi della Soprintendenza e un contributo della Fondazione Cassa Risparmio di Lucca

Pianificare un intervento per restituire nei prossimi mesi nuovo lustro al museo e all’area archeologica di Massaciuccoli, con quest’obiettivo si è svolto sul sito il sopralluogo della soprintendenza, seguito dall’incontro con gli uffici tecnici del Comune. I lavori di restauro riguarderanno le parti del padiglione a monte della strada in parte degradate, con l’erba e l’umidità a comprometterne la tenuta e la fruibilità. Altro aspetto importante che sarà oggetto di manutenzione è quello dell’illuminazione dei padiglioni. Nuovo look infine per la cartellonistica dell’intera area. Si tratta di interventi che saranno effettuati direttamente con fondi propri dalla Soprintendenza a cui si aggiunge un contributo della Fondazione Cassa Risparmio di Lucca.

“Massaciuccoli riparte e lo fa con il suo patrimonio culturale – commenta la sindaca Simona Barsotti – un passo fondamentale per mettere l’area nelle condizioni di accogliere i visitatori in vista della riapertura al pubblico a cui lavoriamo per essere pronti in primavera”.

“Siamo riusciti a cogliere in tempi utili questa possibilità per un restyling importante del museo e dell’area archeologica – spiega il consigliere delegato alla cultura Adolfo Del Soldato – due anni di chiusura,  dovuti non solo alla pandemia,  hanno causato problemi e perdita di opportunità decisive per il nostro territorio, adesso torniamo a progettare”.

“Abbiamo già fatto il punto con gli uffici – spiega l’assessore ai lavori pubblici Lucio Lucchesi – per seguire e supportare al meglio gli interventi della soprintendenza e restituire all’area le caratteristiche che merita”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.