Quantcast

Stazzema a lutto, è morta Genoveffa Moriconi: era la superstite più anziana della strage nazista

Domani benedizione della salma al cimitero di Pietrasanta

E’ lutto a Stazzema per la morte di Genoveffa Moriconi. Era la superstite più anziana, 99 anni, della strage del 12 agosto 1944.

“La figlia Carla Gamba, che aveva appena 7 mesi all’epoca della strage – ricorda in una nota il Parco della Pace racconta che la madre quel giorno perse il fratello, le sorelle e la mamma, ed era molto difficile per lei ricordare ma ha sempre portato Sant’Anna nel cuore. Quella mattina si trovava in località Sennari insieme alla famiglia quando un gruppo di soldati delle SS li radunò nella piccola piazza vicino alle case, pronti a sparare su quelle persone indifese: donne impaurite con in braccio i bambini più piccoli. All’improvviso un comandante tedesco ordinò di sospendere l’esecuzione e di trasferire i prigionieri a Valdicastello, risparmiando così le loro vite”

Domani, martedì 30 novembre, alle 11,30, sarà eseguita la benedizione al cimitero di Pietrasanta.

Da parte del personale del museo di Sant’Anna di Stazzema e di tutta l’Amministrazione Comunale, la vicinanza e le più sentite condoglianze alla famiglia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.