Quantcast

Viareggio, 4 nuove palestre per lo sport a cielo aperto

La prima inaugurata lungo viale dei Tigli

Dalla teoria si passa alla pratica: ieri pomeriggio (25 maggio) decine di ragazzi entusiasti hanno salutato l’inaugurazione della nuova palestrina all’angolo tra viale dei Tigli e via Comparini.

Si tratta della prima di tre palestre che furono il risultato del percorso partecipativo Partecipa la comunità promosso dall’amministrazione comunale di Viareggio nel 2019. Gli interventi furono proposti da quattro laboratori di progettazione partecipata e sottoposti alla votazione dell’intera popolazione del Comune di Viareggio.

“Restituiamo uno spazio alla comunità – dichiara l’assessore allo sport Rodolfo Salemi – che rappresenta molteplici opportunità: un servizio per tutti gli appassionati di sport, per i giovani ma anche per i meno giovani. Un’oasi di relax nel percorso, anche quello nuovo, del viale dei Tigli frequentato ogni giorno da ragazzi e famiglie, anche solo per fare una passeggiata. La nuova palestra è l’occasione per vivere questi luoghi con frequentazioni sane, belle, pulite. Lo sport è per tutti e il movimento è vita. All’aria aperta, a Viareggio, lo è ancora di più».

Il dettaglio dei lavori ha previsto la rimozione delle attrezzature sportive e della staccionata in legno esistenti, sistemazione dell’area, nuova installazione di palestra outdoor con struttura in acciaio, nuova recinzione con staccionata in legno e posizionamento 5 cestini, 5 tavoli con relative panche e 2 panchine.

Nelle prossime settimane si aggiungeranno una pavimentazione gommata ed una telecamera, il tutto per restituire alla comunità un luogo libero in cui allenarsi in sicurezza (18mila euro circa).

A questa si aggiungono in questi giorni i lavori già in corso per altre due aree attrezzate in Pineta di Ponente, una rispettivamente lato via Buonarroti e l’altra via Fratti, per un totale di circa 36mila euro.

Rappresenta invece un’assoluta novità la quarta palestra all’aperto che verrà realizzata al Parco Mardi di Plaza de Mayo al quartiere Migliarina dopo che Sport & Salute ha accolto e co-finanziato al 50% il progetto da 25mila euro proposto nei mesi scorsi dall’Amministrazione Comunale.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.