Querceta, i “Progetti del cuore” donano alla Croce Bianca un Fiat Doblò

Il mezzo è stato presentato mercoledì 8 giugno nella sede principale dell’ente.

La collaborazione tra Progetti del cuore e le città italiane, con scopo quello di aiutare le persone bisognose di ogni comunità, procede spedita. E raggiunge anche il comune di Seravezza.

Progetti del cuore consegnerà alla Croce bianca di Querceta in comodato d’uso gratuito un nuovo Fiat doblò, per meglio garantire l’erogazione dei servizi di assistenza e trasporto in favore di tutti quelli che hanno bisogno di sostegno. Il mezzo, che servirà per incrementare la presenza dell’associazione sul territorio e renderla più efficace, è stato presentato mercoledì 8 giugno nella sede principale dell’ente, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 158 a Querceta.

“Per la nostra associazione – spiega il vice presidente Paolo Biagi – è molto importante ricevere un mezzo così, nuovo e dotato di tutti i comfort. Viene utilizzato dai dipendenti e dai volontari dell’associazione, da sempre vicini alle persone che hanno bisogno di sostegno. Serve per trasporti sociali e sanitari e copre di solito i comuni della Versilia. In un anno, grazie ai nostri mezzi, ai nostri volontari, abbiamo effettuato circa 2mila 500 uscite”.

A sostenere il progetto anche Annalisa Minetti, testimonial de I progetti del cuore, che ha presentato l’iniziativa. La mia esperienza personale mi ha resa particolarmente sensibile verso chi ha bisogno. Con questa iniziativa si cerca di migliorare la vita dei cittadini diversamente abili. Quello che mi ha spinto verso I Progetti del cuore è senz’altro la vocazione di iniziative come questa. Voler contribuire a risolvere il problema, sempre più stringente per l’amministrazione pubblica e per le associazioni di volontariato, della destinazione di fondi per l’acquisto di mezzi da trasformare e adibire al trasporto dei cittadini con disabilità o ridotta capacità motoria”.

Sarà proprio grazie alla partecipazione delle attività locali che potrà essere garantita l’esistenza di questo un servizio, che corrisponde ad una necessità imprescindibile sul territorio. Le aziende potranno trasferire sul proprio marchio il valore aggiunto di questo nobile servizio, ricevendo in cambio un sicuro riconoscimento da parte della comunità. Proprio in questi giorni la società incaricata Progetti del cuore società Benefit srl si occuperà di informare i titolari delle attività economiche sulle caratteristiche dell’iniziativa.

La Croce bianca di Querceta, nata nel 1904, è una delle associazioni più solide della regione e svolge da sempre il servizio di soccorso per i cittadini: assiste gli infermi e dona aiuto alla cosiddetta fascia debole della popolazione.

Gli ambulatori della Croce bianca di Querceta, oltre a quelli dei medici di famiglia, offrono vari altri servizi sanitari come visite specialistiche di medici Asl (cardiologo, dermatologo, ortopedico), un centro prelievi, l’ambulatorio infermieristico. Molto importante è il servizio di trasporto di malati per visite ospedaliere in centri specifici. Attraverso gli studenti, i pensionati, le casalinghe, impiegati e artigiani che donano il loro tempo, le loro competenze professionali e la loro umanità come volontari per aiutare il prossimo, l’azione della Croce bianca di Querceta è ben radicata nel territorio.

Progetti del cuore

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.