Viareggio, la Lega si ristruttura: nominati i primi nove referenti dei gruppi di lavoro

A coordinarli sarà Donatella Ciuffolini

Continua la strutturazione interna della Lega di Viareggio. Dopo il congresso comunale la sezione locale del partito sta infatti riorganizzandosi, nominando i referenti dei gruppi di lavoro sul territorio.

“Nel corso dell’ultima riunione tenutasi sabato 25 giugno – spiega il segretario comunale Massimiliano Baldini – il consiglio direttivo ha iniziato a prendere in esame i gruppi di lavoro che coinvolgeranno gli iscritti della Lega di Viareggio per operare in merito alle diverse materie e discipline che riguardano le tante problematiche della nostra comunità”.

Nominati quindi i primi nove referenti e il coordinatore. Giampaolo Bini sarà referente del gruppo di lavoro sulla disabilità, Giuseppe Beccaria per la sanità, Marina Pellizzari per la cultura, Claudio Cinquini per la comunicazione, Donatella Ciuffolini per la pubblica istruzione, Fernando Pampaloni per il commercio ambulante, Vincenzo Guida per legalità e tutela del cittadino, Raffaele Buonavoglia per il sociale e Patrizia Ridolfi per la tutela degli animali. A coordinare il lavoro dei gruppi sarà invece Donatella Ciuffolini.

“Stiamo continuando a raccogliere le disponibilità dei soci ed a valutare le caratteristiche di ognuno di loro, ivi compresi quelli iscritti di recente, e contiamo – conclude Baldini – di organizzare entro la fine dell’estate almeno una ventina di gruppi di lavoro che abbiano a oggetto le materie delle singole commissioni consiliari del Comune, provvedendo altresì alle ulteriori nomine dei referenti. La Lega di Viareggio può vantare da sempre, grazie al lavoro svolto anche da chi mi ha preceduto, su una presenza capillare in ogni quartiere della città ed è in grado di essere punto di riferimento per tutti i cittadini su ogni genere di tematica”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.