Cumuli di eternit in Darsena, Legambiente: “Almeno qui saranno rimossi per il Jova Beach”

Polemiche dall'associazione ambientalista: "Ma esistono a Viareggio tante zone degradate dove questi rifiuti rimangono per mesi"

Cumuli di eternit abbandonati proprio lungo la via di accesso al mare in Darsena, vicino alla Croce Verde. A segnalare il caso è Legambiente Versilia che questa mattina (12 agosto) ha denunciato il tutto a polizia municipale e carabinieri forestali.

“Una considerazione si può fare sulla inciviltà e in questo caso proprio sulla criminalità di chi abbandona lastre di eternit in giro, soprattutto in una zona frequentata come quella da turisti e bagnanti – proseguono da Legambiente -. Esistono a Viareggio tante, troppe zone degradate (e che si lasciano al degrado) dove questi rifiuti sono all’ordine del giorno, basta andare in certe zone poco frequentate del nostro territorio o sui confini. E di solito i mucchi di eternit scoperti vengono nastrati, impacchettati magari e poi restano lì per mesi. Ma siamo sicuri che in questo caso i rifiuti verranno rimossi con una solerzia senza paragoni: è il risultato del prossimo concerto di Jovanotti, che si terrà lì vicino. Questo è l’effetto perverso del lasciare degradare il territorio: così poi si può invocare la realizzazione di una strada, il disboscamento del sottobosco, un megaconcerto che ‘ripulisca’ tutto, insomma la ‘valorizzazione’ (parola quanto mai abusata) di quello che non si sa o non si vuole tenere sotto controllo”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.