Nubifragio in Versilia, Del Ghingaro: “A Viareggio danni contenuti”

Il primo cittadino: "La nostra vicinanza e il nostro sostegno va a coloro che hanno subito danneggiamenti"

Dopo il violento temporale che questa mattina (18 agosto) si è scagliato sulla Versilia e sul territorio della provincia di Lucca, arrivano i primi bilanci dai Comuni colpiti, ora a lavoro per ripristinare la viabilità e sistemare i danni causati dalle raffiche di pioggia e vento.

“È stata una mattinata intensa, come in tutto nord Italia – ha detto il primo cittadino di Viareggio Giorgio Del Ghingaro -. Un temporale di una intensità altissima si è abbattuto sul nostro territorio, è durato una mezz’ora ed ha fatto un po’ di danni. Fortunatamente nessuna persona si è fatta male. Qualche albero caduto,  auto danneggiate, come alcune recinzioni, problemi con la linea elettrica. Guardando le cronache e le immagini dalle altre città possiamo dire che non siamo stati la zona più colpita, anche se naturalmente ci sono stati momenti davvero complicati. Devo ringraziare tutti coloro che si sono dati da fare per sistemare e che stanno ancora lavorando sul territorio. La nostra vicinanza e il nostro sostegno va a coloro che hanno subito danneggiamenti. Tralascio le inutili polemiche che alcuni, strumentalmente come al solito, hanno voluto regalare all’etere, già provato dai tuoni, fulmini vento e pioggia. Noi come sempre siamo concentrati sulle cose da fare e non quelle da dire. Speriamo che sia finita qui e andiamo avanti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.