Menu
RSS

Torna a Camaiore la gara delle auto storiche

db216824 81f2 4085 86f8 10642238a7d8Si rinnova anche nel 2018 l'appuntamento con l'Italian Historic Cars Camaiore (Ihcc) che si svolgera al Lido il 7 e 8 aprile prossimi e si mostrerà in una veste rinnovata e ancora più completa. L'associazione Camaiore Motorsport, società organizzatrice della manifestazione, ha preparato numerose novità per la quinta edizione di questa corsa per auto storiche che, da questa stagione, aggiunge alla possibilità di ritrovare in pista alcune delle più belle e iconiche auto da corsa, anche la prima edizione del Formula Challenge Città di Camaiore e della Versilia: un ingresso in grande stile nei Campionati Aci Sport, a testimonianza dell'ottima crescita della manifestazione che ha fin qui visto una media di 10mila visite giornaliere.


L'Ihcc è l'unica kermesse motoristica italiana che permette a tutti gli appassionati del motorsport di rivivere e scoprire le auto e i personaggi che hanno scritto la storia delle corse: in un paddock completamente aperto e ad ingresso gratuito, gli appassionati potranno ammirare le mitiche Gruppo B da rally e le affascinanti Dtm, passando per vetture iconiche come la Lancia Delta, le Alfa Romeo 75, 155 e 156 che hanno infiammato gli anno d'oro del Superturismo e tante altre vetture, stradali e da competizione, che negli anni hanno infoltito gli schieramenti di partenza della manifestazione. La grande novità di questa quinta edizione è rappresentata dall'iscrizione della kermesse della Versilia nel calendario Aci Sport, una grande opportunità che ha permesso di aggiungere al grande spettacolo dell'Ihcc anche la prima edizione del Formula Challenge Città di Camaiore e della Versilia, valido per il Trofeo Italia Centro Nord e aperto ad ogni tipo di mezzo da competizione omologato.

Cosa c'è
La prima edizione dell'Italian Historic Cars Camaiore è nata con l'intento di festeggiare i primi 50 anni del camaiorese doc Nicola Larini e così, in suo onore, il grande protagonista del 2014 è stato il brand Alfa Romeo. Già dal 2015, l' Ihcc, ha accolto al suo interno tutti i marchi italiani e, da due stagioni, la kermesse ha aperto le porte a tutti i costruttori coinvolti nel motorsport. Tutti gli appassionati in pista e nel paddock potranno rivivere il rombo delle Lancia Stratos e delle Delta S4, delle Alfa 155 V6 TI che hanno animato il Dtm degli anni '90, delle Formula 1 storiche e delle moderne monoposto, passando per le funamboliche esibizioni della Fiat 131 Abarth di Paolo Diana e dell' Ape Proto di Loris Rosati. Non mancheranno le auto storiche, le Autobianchi A112 e le Fiat 500, anche in versione prototipo, pronte a lasciare ancora una volta la firma sull'asfalto del Lido di Camaiore assieme alle Subaru e Mitsubishi Gruppo N e tante altre stupende vetture da rally e da pista.

Chi c'è
Non esiste auto senza il suo pilota e gli organizzatore dell'Ihcc lo sanno bene. Nicola Larini, Fabrizio Giovanardi, Alessandro Nannini, Gabriele Tarquini, Andrea Aghini, Giorgio Francia, gli ingegneri che hanno reso grande l'Alfa Romeo nel DTM sono solo alcuni dei grandi nomi che si sono alternati in queste prime quattro edizioni. Anche quest'anno la lista ospiti dell'Italian Historic Cars Camaiore sarà ben fornita e sarà svelata nelle prossime settimane. Un pillola: nel 2014 Fabrizio Giovanardi tornò per la prima volta dopo 17 anni a bordo della sua Alfa Romeo 155 TS con cui corse nel Superturismo.

Dove
Il rendez vous è in programma al Lido di Camaiore, sul tratto di strada che costeggia l'affascinante lungomare della Versilia. Qui saranno organizzati il parco assistenza, il paddock e la prima parte del tracciato da 1,7 chilometri che comprenderà anche alcune strade interne, per la gioia di tutti gli appassionati della derapata. L'area espositiva sarà invece collocata all'interno della storica Bussola Domani di Sergio Bernardini.
"Quando siamo partiti ormai cinque anni fa avevamo tanta passione e tante idee - ha commentato Pier Francesco Pardini, presidente della Camaiore Motorsport - oggi possiamo festeggiare la quinta edizione di un Ihcc che continua a crescere e aggiunge con orgoglio la prima edizione del Formula Challenge Città di Camaiore e della Versilia. Ci piaceva l'idea di poter radunare tutte insieme le auto da corsa più belle e affascinanti e permettere ai fortunati proprietari di poterle portare in pista ancora una volta davanti a tanti appassionati in visibilio. Negli anni sono state date tante definizioni ad una manifestazione unica nel suo genere, che vuole puntare ad essere una sorta di piccola Goodwood e che permette alle vetture di sfrecciare in pista a pochi metri dagli appassionati in tutta sicurezza, rievocando l'epopea di un automobilismo che non c'è forse più. Tornare ad ascoltare il rombo delle Alfa Dtm o sentire la terra tremare al passaggio contemporaneo di tre Lancia Stratos sono emozioni che difficilmente si possono tradurre in parole, ma che consiglio caldamente a tutti gli appassionati di venire a provare qui da noi in Versilia il 7 e 8 aprile prossimi".

Ultima modifica ilMartedì, 13 Febbraio 2018 14:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter