Menu
RSS

Del Giudice (Rc): "No alla svendita della Casa delle Donne"

28698670 1837190253020382 8570270577273313231 oStanno destando molte reazioni le dichiarazioni di ieri (19 marzo) dal sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro che ha annunciato l'uscita dell'ente dal dissesto finanziario in cui versava. Tuttavia, non ci sono stati solo commenti positivi. Rifondazione Comunista infatti si chiede come mai, nonostante l'annuncio del sindaco, l'opera di svendita degli immobili di proprietà del Comune non stia cessando.

"Dunque siamo fuori dal dissesto - afferma Giuseppe Del Giudice, segretario di Rifondazione Comunista di Viareggio - Peccato che nessuno dei presenti al consiglio comunale di ieri ha ritenuto di applaudire alla grande notizia data dal sindaco Giorgio Del Ghingaro. Allora, essendo 'fuori dal dissesto finanziario' a chi interessa svendere la Casa delle Donne e altri beni pubblici, come piscina e porto? Viareggio non è in liquidazione, non è morta come città. Viareggio ha solo bisogno di ritornare a essere amata, come un buon padre di famiglia dovrebbe, senza interessi speculativi, come la svendita del patrimonio pubblico".
"Rifondazione Comunista di Viareggio - aggiunge Del Giudice - esprime solidarietà e vicinanza alle volontarie che in tutti questi anni hanno contribuito a riportare un sorriso e tranquillità alle donne vittime di violenza. No alla vendita della Casa delle Donne".

Ultima modifica ilMartedì, 20 Marzo 2018 14:19

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter