Menu
RSS

Camaiore, Comune invia proposta per riacquisire la gestione dei parcheggi

DeldottoL’amministrazione comunale di Camaiore ha inviato ieri (8 ottobre) una proposta alla Project Pontile Srl per la ridefinizione della convenzione che finora ha regolato i rapporti di project financing sottoscritti dalla società e dal comune nel 2005. Dopo un percorso lungo e articolato (che aveva visto sul tavolo anche le ipotesi di risoluzione anticipata della convenzione o di revisione del project), la soluzione proposta è quella della retrocessione dei parcheggi al Comune di Camaiore, prospettiva che prevede una governance pubblica e una gestione del servizio da parte di terzi che sarà affidata secondo le procedure previste dalla legge. La proposta finale dell’amministrazione comunale è quindi quella di corrispondere annualmente alla Project Pontile Srl la cifra di 645mila euro fino al 2034, data di scadenza naturale della convenzione, come contropartita per la gestione pubblica dei parcheggi a pagamento e dei relativi incassi da cui il Comune attingerebbe per coprire la suddetta somma, peraltro con l’aggiunta delle garanzie prestate da chi gestisce il servizio. Il documento fissa in dieci giorni il termine per l’accettazione della proposta, trascorso il quale l’amministrazione comunale si riserva di intraprendere tutte le azioni necessarie a tutela dell’interesse pubblico.


La proposta si regge su alcuni capisaldi: stralcio della convenzione di project della gestione dei parcheggi a pagamento sulle pubbliche vie e piazze a Camaiore e Lido di Camaiore; mantenimento del project per la manutenzione e gestione dei servizi attinenti al pontile, ai parcheggi interrati e alle ulteriori strutture destinate a servizi commerciali; riconoscimento al project di un corrispettivo annuo pari all’importo stabilito nel contratto di affitto di ramo d’azienda sottoscritto tra la Project Pontile Lido Sel e la Città di Lucca Srcl; riconoscimento al project di un importo forfettario annuo a compensazione dei ricavi dovuti in ragione delle sanzioni amministrative elevate dagli ausiliari del traffico; riconoscimento alla società di project di un corrispettivo una tantum a fronte di interventi suppletivi e straordinari realizzati al pontile per complessivi 279.187,40 euro anche mediante una rateizzazione di esso nei rimanenti anni di validità della concessione; rimodulazione del piano economico finanziario con sensibile riduzione dei costi di gestione ed attestazione del tasso interno di rendimento nella misura percentuale del 7,10%, corrispondente alla stessa percentuale prevista della convenzione originaria.
"Per la sosta a pagamento è maturo il tempo delle decisioni - ha detto il sindaco Alessandro Del Dotto -. Dopo anni di trattative, la proposta che abbiamo presentato alla società, va nella direzione di una gestione comunale degli stalli a pagamento che da un lato tuteli l’occupazione e dall’altra ci dia finalmente la possibilità di disegnare una politica della sosta che sia veramente pubblica. Una governance che non abbia come unico fine l’incasso e la remunerazione dei capitali, bensì le esigenze dei cittadini e dei turisti".

Ultima modifica ilMartedì, 09 Ottobre 2018 13:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter